Primarie per le Amministrative 2016

Il Partito Democratico di Vecchiano ha indetto le primarie per consultare i cittadini del Comune di Vecchiano al fine di scegliere il candidato Sindaco per le amministrative che coinvolgeranno il Comune il prossimo giugno.

Le primarie si svolgeranno domenica 6 marzo dalle ore 8.00 alle ore 22.00. Le candidature potranno essere presentate entro mercoledì 17 febbraio alle ore 20.00. Per maggiori dettagli è possibile fare riferimento al regolamento per le primarie approvato il giorno lunedì 15.02.2016.

—-

Risultati ufficiali delle primarie del 6 marzo:

Totale voti validi: 1.202
Massimilianio Angori: 711 preferenze pari al 59,15% dei voti validi
Cristiano Meciani: 491 preferenze pari al 40,85% dei voti validi
Schede bianche e nulle 14
Totale votanti: 1.216

Ecco i risultati dei voti validi seggio per seggio:

 SEGGIO   ANGORI      MECIANI
 Vecchiano  128 (33,5%)  254 (66,5%)
 Avane  33 (45,2%)  40 (55,8%)
 Filettole  92 (74,2%)  32 (25,8%)
 Migliarino  104 (43,7%)  134 (56,3%)
 Nodica  354 (91,9%)  31 (8,9%)

—-

Qua di seguito i documenti:

Qua di seguito i documenti preliminari:

—-

Di seguito gli indirizzi dei seggi elettorali con l’indicazione della sezione elettorale di appartenenza e le istruzioni per il voto:

FRAZIONE SEZIONI INDIRIZZO DEL SEGGIO
Vecchiano 1-2-3-4 Circolo ARCI / Casa del Popolo, via Manin 1, Vecchiano (PI)
Avane 5 Circolo ARCI Benessere, via di Cafaggio 4, Avane (PI)
Filettole 6-7 Circolo ARCI A. Bartalini, piazza Allende 3, Filettole (PI)
Migliarino 8-9-10 Circolo ARCI / Teatro del Popolo, via Mazzini 11, Migliarino (PI)
Nodica 11-12 Circolo ARCI Giovanile Vasca Azzurra, via del Serchio 2, Nodica (PI)

Possono partecipare alle primarie le persone che alla data delle primarie abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, già registrate nell’Albo degli elettori del Partito Democratico o che, cittadine e cittadini italiani o dell’Unione Europea residenti nel territorio comunale, iscritti e non iscritti al Partito Democratico, dichiarino di riconoscersi nella proposta politica del Partito, di sostenerlo alle elezioni, e accettino di essere registrate nell’Albo pubblico delle elettrici e degli elettori al momento del voto.

Per essere ammessi al voto occorre esibire al seggio un documento di identità e/o la tessera elettorale.

Ogni elettore può votare solo nel seggio che include la propria sezione elettorale (vedi tabella) esprimendo un’unica preferenza in corrispondenza del candidato prescelto.

È previsto il contributo di due euro da parte di ogni votante, esclusi coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Partito Democratico al momento del voto

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *